Marocco, tour del Sud e deserto

7 Days

Itinerario

Arrivo all’aeroporto Menara di Marrakech, dove all’uscita troverete ad accogliervi il vostro accompagnatore e driver berbero che provvederà al vostro trasferimento al riad all’interno della medina. 

Visita di alcune ore della città con guida ufficiale e riconosciuta parlante italiano. 

Marrakech è stata fondata dalla dinastia degli Almoravidi nel 1062. Architetti e artigiani costruirono palazzi, terme, moschee e canali sotterranei per fornire acqua alla città e ai numerosi giardini. Visiterete le tombe sadiane, il Palazzo di Bahia, risalente al XIX secolo dove si respira lo sfarzo e l’opulenza riservata a pochi eletti che vivevano nel lusso, perdetevi nelle stanze decorate dai migliori artigiani di un tempo. Passerete all’interno del giardino della Koutoubia, una piccola oasi verde alle spalle della Moschea Koutoubia. A seguire visita del souk e passeggiata tra i vicoli della città, lasciatevi trasportare nel brulicante labirinto e respirate tutto l’arcobaleno di odori che troverete. Infine, arriverete nella famosa Piazza Djemaa El Fna, dichiarata patrimonio dell’Unesco, è un’autentica magia, una girandola di spettacoli a cielo aperto: acrobati, suonatori, incantatori di serpenti e artisti di ogni genere. 

Cena libera e pernottamento in Riad. 

Dopo colazione partenza. Attraverserete il passo di Tizi-n-Tichka che collega Marrakech ad Ouarzazate, alto 2260m e situato tra le montagne dell’Alto Atlante. Supererete paesaggi emozionanti caratterizzati da mille sfumature di colori e dalla presenza di diversi villaggi berberi. Visiterete la Kasbah Telouet, affascinante per la sua imponenza e decorazione interna, dove è possibile vedere le stanze principali come l’harem e le camere. 

Il tour continua con la visita allo stupendo Ksar di Ait Benhaddu, villaggio fortificato dichiarato patrimonio dell’UNESCO con costruzioni tra le più elaborate e meglio conservate. Qui sono stati girati film indimenticabili come Lawerence d’Arabia e Gesù di Nazareth.  Affascinante è la sua collocazione in quanto arroccato sul pendio di un fiume e cosparso di giunchi. Proseguirete poi per la Valle del Dra, caratterizzata dallo sconfinato palmeto fino ad arrivare ad Agdz.  

Sistemazione, cena e pernottamento in Riad da cui si può osservare la vastità del palmeto. 

Colazione, Cena

Dopo colazione partirete per la visita della Kasbah Tamnougalt, ancora oggi abitata e utilizzata per girare alcuni film. La peculiarità di questa kasbah sta nel fondere insieme elementi architettonici andalusi, marocchini e berberi. Proseguendo poi la strada potrete osservare numerosissimi villaggi berberi. Farete una sosta al villaggio di Rissani nel giorno di mercato, tenuto essenzialmente per gli abitanti del posto. Il souk è molto poco turistico e proprio per questo potrete respirarne la vera essenza e autenticità. Dopo una rapida visita al giardino della moschea di Moulay Ali Sherif proseguirete poi fino a Merzouga, dove inizia il famoso deserto di Erg Chebbi 

Dopo una breve sosta in riad vi aspetta il Camel trek, in groppa al vostro dromedario (in alternativa in 4×4). Farete un percorso di circa un’ora e mezza, potrete ammirare la vastità e gli splendidi colori delle dune fino ad arrivare al vostro accampamento in stile berbero. Qui, dopo un tè di benvenuto gusterete una cena tipica marocchina e passerete la sera ascoltando musica berbera. Pernotterete in tenda immersi nel silenzio, sotto un cielo stellato. 

(L’accampamento è composto da tende attrezzate con materassi, lenzuola e coperte. Vi è una tenda adibita a ristorante e un’altra dotata di servizi igienici). 

Colazione, Cena

Sveglia per godere della bellissima alba, potrete immergervi nel silenzio passeggiando sulle dune e ammirare i magici colori della mattina. Ripercorrerete la strada sul vostro dromedario e all’arrivo potrete fare doccia e colazione in Riad. 

La giornata sarà dedicata a scoprire i dintorni di Merzouga. Osserverete fossili naturali del deserto, visiterete il piccolo e antico villaggio di Tissrdmine, set di numerosi film, per poi attraversare il deserto nero con le sue pietre vulcaniche. Arriverete quindi presso una famiglia nomade dove potrete osservare il loro modo di vivere e sperimentare l’accoglienza berbera con un ottimo tè sotto la tenda.  

Il viaggio continua poi verso il villaggio di Khamlia, famoso per i suoi abitanti provenienti dall’Africa nera discendenti dagli schiavi di Mali, Senegal e Mauritania e per la loro musica Ignowa che potrete ascoltare e ballare con loro a ritmo di percussioni. 

Possibilità di prenotare un pranzo e/o un henna tatoo a casa di una donna del villaggio  

Farete poi ritorno a Merzouga e potrete gustarvi la cena in Riad e la pace del deserto. 

Colazione, Cena

Dopo colazione partirete per Erfoud, villaggio che sembra essere ancora nel deserto grazie alle folate di vento che trasportano la sabbia sulla strada. Ad Erfoud c’è l’industria del marmo locale che produce ornamenti di marmo nero di alta qualità ricchi di fossili e ne potrete osservare la lavorazione. 

Dopo Erfoud proseguirete poi per le Gole del Todra, alte 300 metri, emozionanti per le gigantesche pareti rocciose che cambiano colore a seconda della luce come un incantesimo. Si continua nella Valle del Dades, detta anche valle dalle mille Kasbah, per le tante costruzioni di paglia e fango che si ergono fra le rocce mescolandosi ai colori della sabbia, che variano da un bianco pallido a rossi scuri e neri. Dopo aver attraversato le magnifiche gole arriverete in Hotel dove cenerete e pernotterete 

Colazione, Cena

Dopo colazione partenza attraverserete la Valle delle Rose fino ad arrivare al palmeto di Skoura dove è possibile visitare la Kasbah Amridil risalente al XVII secolo, è una delle più interessanti e decorate dell’oasi, abitata dalla famiglia che ne è proprietaria.  

Riprenderete la strada che riporta a Ouarzazate e sarà possibile fare una sosta e una passeggiata dove è collocata la Kasbah Taorirt che un tempo fu dimora dei Pascià. Proseguirete per Marrakech attraverso le alte montagne dell’Alto Atlante e passando nuovamente attraverso il passo di Tizi n’Ticka a 2260 metri. 

L’arrivo a Marrakech è previsto nel pomeriggio, sistemazione in riad all’interno della medina. 

Cena libera e pernottamento in riad.  

Colazione

Dopo colazione a seconda dell’orario del vostro volo accompagnamento all’aeroporto Menara. Fine dei nostri servizi.  

La quota comprende

  • Fuoristrada 4x4 ad uso esclusivo      
  • Accompagnatore-driver berbero che parla italiano     
  • Carburante incluso per tutta la durata del tour     
  • Sistemazione in accampamento con tende per la notte nel deserto    
  • Riad
  • Camel-trek     
  • Colazioni    
  • Cena: Agdz, Merzouga, Dades
  • Guida private e riconosciuta che parla italiano: Marrakech

La quota non comprende

  • Volo di andata e di ritorno  da/per l'Italia
  • Pranzi     
  • Bevande    
  • Cena: Marrakech
  • Biglietti di ingresso per monumenti      
  • Mance e spese personali     
  • Assicurazione sanitaria (consigliata)   
  • Quanto non espressamente indicato ne "la quota comprende"

Puoi inviare la tua richiesta tramite il modulo sottostante.

Marocco, tour del Sud e deserto